Home Home  Forum Forum  News News  Link consigliati Link consigliati  Regolamento Regolamento  Contatti Contatti
Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 
Plica Retronucale
PLICA RETRONUCALE
La c.d. plica retronucale (detta anche translucenza nucale) corrisponde ad un ispessimento dei tessuti della regione posteriore del collo fetale, compreso tra la colonna vertebrale e la cute, valutabile ecograficamente a partire dalla 10° settimana di gravidanza.Il suo spessore aumenta nelle prime settimane per poi diminuire fino a scomparire dopo la 14° settimana.
Un aumento dello spessore, dovuto ad un accumulo transitorio di liquidi per meccanismi fisiopatologici in gran parte sconosciuti, è spesso associato ad anomalie del cariotipo. Per tale motivo la valutazione dello spessore retronucale, mediante un'ecografia transvaginale o transaddominale tra la 10° e la 14° settimana è utilizzato per lo screening delle anomalie del cariotipo.
L'attendibilità del risultato è alta, se seguito da operatori esperti, è raggiunge una sensibilità del 70%, che aumenta se si associa al duo test.
E' stata inoltre verificata l'associazione tra ispessimento della plica nucale e difetti cardiaci anche in presenza di un cariotipo fetale normale. In tal caso è opportuno un esame ecografico alla 20° settimana per un attento studio della morfologia cardiaca.

 
 


MKPortal C1.2 rc1 ©2003-2008 mkportal.it
Pagina generata in 0.01893 secondi con 17 query